Via ai lavori per la nuova area camper

Addis: «Avremo visitatori tutto l’anno, saranno accolti nella zona urbana»

TEMPIO. Sono partiti, nei giorni scorsi, i lavori per la realizzazione di un'area camper a Tempio nel quartiere periferico di Mantelli. «Per Tempio è una notizia importante sia per i lavori pubblici che per il turismo – spiega il sindaco Giannetto Addis – Sono lavori che si aspettavano da tempo e ora vedono la luce. Con un'area camper possiamo richiamare - e soprattutto, far restare - in città tante persone per diversi giorni nel corso di tutto l'anno, non solo d'estate. Chi gira con i camper lo fa tutto l'anno, soprattutto gli stranieri che troveranno accoglienza nella zona urbana di Tempio a pochi passi dal centro». Tutto nasce nel settembre del 2019 quando Tempio risulta tra i quattro comuni italiani vincitori del bando "I Comuni del Turismo in libertà" 2019, indetto dall'Associazione produttori caravan e camper, in collaborazione con Anci, Federterme, Federparchi, FEE e Touring Club Italiano. Gli altri premiati con dei fondi sono stati Cesenatico (Fc), Castiglion Fiorentino (Ar) e Casciana Terme Lari (Pi). Al secondo capoluogo gallurese sono andati 20mila. Tempio, oltre al prospetto per l'area di sosta, aveva presentato anche un piano attrattivo tra le valli che la circondano, i monti di Aggius e le campagne tipiche della Gallura. «Si tratta di un progetto innovativo che prevede colonnine anche per la ricarica macchine elettriche – spiega l'assessore ai lavori pubblici e al decoro urbano Francesco Quargnenti – Certo, una novità per la città e per i turisti che speriamo accolgano con favore la nuova zona camper. Il sito scelto è l’area dell’ex bocciodromo. Avendo già diverse infrastrutture realizzata da tempo, l’area scelta ci ha permesso di vincere. La soddisfazione è anche per aver individuato un’area fruibile da tutti dotata di spazi corretti e ampi». I lavori saranno compiuti per l'estate. «La consegna – spiega l'assessore al turismo Elisabeth Vargiu – è prevista per il prossimo 30 giugno. In un anno di incertezze, abbiamo questa di certezza. Potremo ospitare e aprire la zona di sosta per questa estate». In totale gli stalli previsti sono dieci. Il finanziamento è stato integrato da fondi previsti dal Piru fino a 49mila euro totali. (s.d.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes