La Nuova Sardegna

Olbia

Il lungomare

La nuova Dolce vita a Golfo Aranci: in mostra i Giganti di Mont’e Prama

La nuova Dolce vita a Golfo Aranci: in mostra i Giganti di Mont’e Prama

Sul lungomare esposizioni ed eventi al posto dei vecchi box commerciali

14 luglio 2022
2 MINUTI DI LETTURA





Golfo Aranci Una nuova “Dolce vita” nel segno dei Giganti di Mont’e Prama. La mostra fotografica a Golfo Aranci sarà inaugurata domani e sarà visitabile fino al 22 luglio nelle sale della Dolce vita, sul lungomare. L’esposizione è l’occasione per scoprire le meraviglie della cultura sarda partendo dagli straordinari Giganti ritrovati nel Sinis. Organizzata in collaborazione con la Fondazione Mont’e Prama e con l’Anci Sardegna, l'esposizione rientra tra gli eventi di Golfo Aranci Mon Amour. Sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle18 alle 22.

«Offrire ai nostri visitatori un così alto evento culturale come questa mostra fotografica dedicata ai Giganti, rappresenta un modo per rendere ancora più preziosa la loro vacanza nel nostro paese oltre che il mezzo per conoscere un pezzo di civiltà nuragica – dice il sindaco Mario Mulas –. Abbiamo sempre ritenuto strategico arricchire la vacanza dei nostri turisti con eventi e appuntamenti che spaziano dalla leggerezza all’impegno culturale.

I Giganti di Mont'e Prama sono antiche sculture risalenti alla civiltà nuragica ritrovate nel marzo del 1974 nel Sinis di Cabras, nella Sardegna . La scoperta del sito avvenne casualmente per opera di contadini che eseguivano lavori agricoli. Seguirono diversi interventi di scavo e di recupero, condotti dalla Soprintendenza per i beni archeologici di Cagliari e Oristano e dall’Università i di Cagliari, che proseguono fino a oggi. Sono ventotto finora le statue identificate: rappresentano sedici pugilatori, cinque arcieri e cinque guerrieri.

A margine della mostra, non passa inosservato lo spazio dell’allestimento. L’ex complesso commerciale Dolce vita, mai decollato davvero e addirittura collassato nei due anni di pandemia. L’insieme dei box-negozi realizzati dal Comune erano stati affidati in concessione-gestione alla Marano service che, a sua volta, aveva poi ceduto gli spazi alla Vg pubblicità. L’esperienza era durata poco e non aveva soddisfatto né gli imprenditori privati né il Comune. Alla fine qualche mese fa la stessa impresa aveva chiesto al Comune la risoluzione del contratto e così l’amministrazione comunale di Golfo Aranci si ritrova adesso questi spazi disponibili sul lungomare per ospitare eventi oppure mostre. (m.b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

In Primo Piano
Ricerca

Einstein Telescope, la ministra Anna Maria Bernini a colloquio con Alessandra Todde: «Priorità assoluta per il governo»

Salute e sicurezza

I detenuti di Mamone assistiti nel metaverso sanitario: progetto pilota Asl di Nuoro-Amministrazione penitenziaria

Le nostre iniziative