La Nuova Sardegna

Olbia

La tragedia

Olbia, muore sulla nave per infarto

Olbia, muore sulla nave per infarto

Vittima un piemontese di 65 anni. Viaggiava con la moglie

13 febbraio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Olbia È stato il suo ultimo viaggio verso la Sardegna. Il cuore di un piemontese di 65 anni si è fermato in una cabina della nave Grimaldi, in cui si trovava con la moglie. La tragedia è avvenuta ieri mattina presto, quando il traghetto, partito da Livorno, era quasi vicino a Olbia. Appena il personale di bordo ha annunciato l’arrivo imminente all’Isola Bianca e svegliato i passeggeri con l’altoparlante, la donna ha chiamato il marito.

Non sentendo la sua risposta ha acceso la luce e a quel punto si è trovata di fronte a un’immagine drammatica: suo marito era per terra, non respirava più. Inutili tutti i tentativi per rianimarlo. L’uomo era già morto, probabilmente per un arresto cardiocircolatorio. Sul posto, all’arrivo in porto, si sono precipitati gli uomini della capitaneria e gli agenti della polizia di frontiera. Sono ovviamente in corso accertamenti, ma sulla morte per cause naturali sembra che non ci siano dubbi.
 

In Primo Piano
Monta la protesta

Agricoltori e allevatori sardi si mobilitano: il 17 giugno comincia il “mese della collera” contro i danni della siccità

Le nostre iniziative