La Nuova Sardegna

Olbia

Sport

Olbia, la squadra della Salette vicina a un nuovo miracolo


	Il bomber Gianluca Siazzu
Il bomber Gianluca Siazzu

Trascinata dal bomber 49enne Gianluca Siazzu la Don Cesare Delogu si gioca sabato 13 aprile la promozione in Prima categoria

11 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Olbia. Altro che miracoli. La Don Cesare Delogu La Salette, arrivata due stagioni fa al suo primo campionato Fgci, non si può più definire principiante. Perché non solo ha vinto in scioltezza il campionato di Terza Categoria, ma è andata avanti a suon di successi anche in Seconda. E ora si sta per giocare l’accesso diretto in Prima categoria. Sempre seguita e sostenuta dall’assistente spirituale don Gianni Sini, la Don Cesare Delogu scenderà in campo sabato 13 aprile per l’ultima gara di campionato (girone F). E non sarà una partita qualunque: al Geovillage, alle 17,30, la squadra di mister Trofa, seconda con 56 punti, affronterà la Lulese, prima in classifica a due lunghezze. Chi vincerà, otterrà la promozione diretta in Prima categoria mentre la squadra sconfitta (qualificata come seconda) parteciperà alle partite di ripescaggio con le seconde degli altri gironi.

«Logicamente il pareggio andrebbe a favore della Lulese - dice il presidente Tonino Tardia - e proprio per questo il match ha una importanza grandissima». Sono previsti numerosi tifosi da Lula e dalla stessa Olbia e zone vicine. «Valutiamo una affluenza sull’ordine di 500/600 persone - continua il presidente - e non mancheranno le grandi coreografie da parte delle rispettive tifoserie». Domenica scorsa la Don Cesare Delogu ha vinto per 1 a 0 sul campo del Biasì, terza forza di campionato, con un gol del solito bomber Gianluca Siazzu che, a 49 anni, gioca ancora come un ragazzino e continua a segnare: ha portato infatti il suo bottino di capocannoniere del girone a 31 gol.

La società è stata fondata nel 2006 nella parrocchia Nostra Signora de La Salette: ha partecipato ininterrottamente fino al 2020 ai campionati di calcio a 11 indetti dal Csi (Centro sportivo Italiano) vincendone 4 negli anni 2011, 2012, 2014 e 2018. Ha poi vinto 3 titoli regionali (2011, 2012 e 2018) e partecipato alle fasi nazionali. «Dal 2021, a seguito della pandemia e con la cessata organizzazione da parte del Csi del campionato di calcio a 11 - chiude Tardio - ci siamo iscritti al campionato di Terza Categoria (stagione 2021/2022) e abbiamo trionfato. Ma oltre al primo posto in classifica, siamo risultati vincitori della Coppa Disciplina. Quest’ultimo premio ci ha resi particolarmente orgogliosi in virtù della nostra appartenenza ad una parrocchia». In Seconda categoria, la squadra della Salette è andata avanti senza intoppi e adesso e a un passo da una nuova promozione. (s.p.)

In Primo Piano
Baronia

Spari nella sede del consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi è ricercato dai carabinieri

di Sergio Secci
Le nostre iniziative