La Nuova Sardegna

Olbia

Disagi

Golfo Aranci, i crocieristi raggiungono il porto con la scialuppa

Golfo Aranci, i crocieristi raggiungono il porto con la scialuppa

La Costa Pacifica è rimasta in rada. Ancora impossibile l’accesso all’Isola Bianca

04 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Golfo Aranci La nave da crociera Costa Pacifica ancora non può accedere al porto di Olbia, per via di alcuni cumuli di fango sul fondale rilevati dai suoi sistemi di sicurezza. Così, mentre alcuni giorni fa aveva fatto rotta verso Oristano, ieri mattina la Costa Pacifica è riuscita a fare tappa in Gallura, ma nel vicino porto di Golfo Aranci. La nave è rimasta in rada – per via del basso fondale del porto golfarancino – e i crocieristi, come già accaduto in passato, hanno raggiunto la terra ferma a bordo delle scialuppe di salvataggio, per poi prendere parte a escursioni e visite guidate.

Per quanto riguarda i cumuli di fango lungo la canaletta di accesso all’Isola Bianca, nei giorni scorsi l’Authority ha dato il via ad alcuni lavori di manutenzione del fondale. Tutto questo in attesa del dragaggio del porto: il progetto è pronto ma manca il via libera dei ministeri. Il problema dei cumuli di fango, comunque, non rende impossibile l’ingresso in porto di tutte le navi da crociera. Domenica, per esempio, all’Isola Bianca ne sono arrivate tre.
 

In Primo Piano
L’addio

Arzachena, in centinaia per l’ultimo saluto a Ivan Dettori

Le nostre iniziative