La Nuova Sardegna

Oristano

il voto in città

Tiene il Pd, Cinquestelle boom

Dalle Europee un test sul gradimento della Giunta Tendas

27 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





ORISTANO. A fare un raffronto tra elezioni comunali e elezioni europee si rischia di fare come quello che voleva mischiare le pere con le mele: entità troppo diverse. Però dal voto di domenica possono arrivare delle indicazioni sul gradimento che gli oristanesi ancora riservano alla Giunta Tendas. Un gradimento che, a guardare i numeri, sembrerebbe sostanzialmente stabile. Infatti il Pd in città ha ottenuto quasi 4mila voti (3.948, per la precisione). Ai voti che il Pd ottenne alle ultime amministrative (1.843) bisogna però aggiungere quelli di altre due liste che in qualche modo erano riconducibili all’area del Partito democratico: la lista Insieme, che ottenne 1.381 voti, e la lista NoiOr che invece ne raccolse 813. Tutte le tre liste insieme arrivarono poco oltre i quattromila voti. Quindi una tenuta sostanziale, ricordando, come già detto, che si tratta di contesti molto diversi.

Alle Amministrative e alle Regionali non c’era il movimento Cinquestelle che alla sua prima uscita diventa il secondo partito della città con 3.162 voti e il 30,33 per cento. Rispetto alle Comunali tiene (in termine di voti) anche Forza Italia (allora Pdl) che passa da 1.813 a 1.562.

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative