La Nuova Sardegna

Oristano

ambiente

Come smaltire i rifiuti, Senegal a lezione in città

Come smaltire i rifiuti, Senegal a lezione in città

ORISTANO. I sindaci di quattro città senegalesi sono in città nell'ambito delle attività del progetto di cooperazione internazionale avviato dal Comune con le comunità senegalesi della Casamance....

29 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





ORISTANO. I sindaci di quattro città senegalesi sono in città nell'ambito delle attività del progetto di cooperazione internazionale avviato dal Comune con le comunità senegalesi della Casamance.

Iniziato due anni fa, il progetto coinvolge i Comuni di Bounkiling, Marsassoum, Tanaff e Samine e quello di Oristano che, col finanziamento della Regione, ha avviato in qualità di capofila il progetto di cooperazione decentrata "AlligatOr". Il progetto è finalizzato ad effettuare una campagna di sensibilizzazione bilaterale (Italia - Senegal) sulle modalità per il trattamento dei rifiuti e sulle tematiche ad essi connesse, quali alimentazione, sanità, salubrità ambientale e qualità della vita.

AlligatOr si fonda sul solido partenariato istituito già nel 2011 col “Projet de gestion de déchets ménagers”, (gestione dei rifiuti solidi in un processo di rafforzamento intercomunale) finanziato dallo strumento EuropeAid e cofinanziato per gran parte dalla Regione che ha consentito, sulla scorta dell'esperienza del Comune, di organizzare un sistema efficiente per la raccolta dei rifiuti e di migliorare le condizioni di igiene delle comunità locali coinvolte.

La delegazione sta effettuando visite guidate ad alcuni impianti di trattamento dei rifiuti.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative