Dal Comune 100mila euro per aiutare duecento imprese

TERRALBA. Centomila euro. È la somma stanziata dall’amministrazione comunale per supportare il sistema produttivo locale. Si tratta di fondi di bilancio destinati, al momento, esclusivamente alle...

TERRALBA. Centomila euro. È la somma stanziata dall’amministrazione comunale per supportare il sistema produttivo locale. Si tratta di fondi di bilancio destinati, al momento, esclusivamente alle attività interessate dai provvedimenti di sospensione previsti dai decreti del marzo scorso e che erano in esercizio fino al 29 febbraio e ancora in attività alla presentazione dell’istanza.

«Siamo consapevoli che per combattere la crisi economica servono misure eccezionali, soprattutto statali e regionali, ma per l’amministrazione comunale è essenziale e prioritario fare la propria parte nei limiti della disponibilità finanziaria, e quindi sostenere anche economicamente il comparto produttivo dalla sospensione di oltre duecento attività – è la riflessione del sindaco Sandro Pili –. Non intendiamo trascurare le ulteriori attività che, sebbene non sospese, hanno comunque subito una diminuzione patrimoniale e per le quali ci riserviamo di valutare la concessione di un contributo alla luce delle proprie disponibilità finanziarie».

L’erogazione arriva in concomitanza con la sospirata riapertura di molte attività. «L’obiettivo è di aiutare le imprese che per poter aprire devono sostenere anche delle spese per adeguare le proprie procedure, i locali e le attrezzature nel rispetto dei protocolli sanitari definiti per ciascun settore». L’avviso scadrà alle 12 del 25 maggio e prevede la concessione di un contributo una tantum da ripartire sulla base delle istanze pervenute. (ste.su.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes