Malore in spiaggia, turista 77enne muore a Bosa Marina

L'intervento immediato dei soccorsi non è servito a salvare la vita all'uomo

BOSA. Un uomo di 77 anni, è stato colto da un malore che gli è stato fatale, nel pomeriggio di oggi 1 settembre, nella spiaggia di Bosa Marina. L’intervento di soccorso prestato immediatamente dal personale del salvataggio a mare di un Hotel, dal personale Opsa della postazione del Comitato della Croce Rossa Italiana di Bosa e dei medici del 118, purtroppo nulla ha potuto per salvargli la vita.

Sul posto sono intervenuti i militari dell’Ufficio circondariale marittimo ed i Carabinieri della stazione di Bosa, che hanno eseguito gli accertamenti di rito. Il corpo è stato restituito alla famiglia. I soccorsi al centro della spiaggia che si affaccia sulla baia dell’isola Rossa sono scattati dopo le quindici, quando dall’arenile è partita la richiesta di aiuto perché una persona che passeggiava sulla battigia si era improvvisamente accasciata a terra, colta da un improvviso grave malore.

L’uomo, nato a Carmagnola in provincia di Torino, era probabilmente arrivato a Bosa da un paese dell’interno per qualche ora di relax da trascorrere in riva al mare. E’ stato soccorso dai presenti, che hanno chiamato i bagnini delle postazioni di soccorso a mare ancora operative sul litorale, mentre l’equipe medica per le emergenze del 118 è arrivata di volata con l’ambulanza Mike 10.

Purtroppo per il bagnante non c’è stato nulla da fare, forse l'uomo ha avuto un fatale problema cardiaco, ed ai sanitari non è rimasto altro da fare che constatarne il decesso. Sono intervenuti in spiaggia i militari della Guardia Costiera di Bosa ed i Carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Luca Gabelloni, che hanno eseguito gli accertamenti di rito. Il magistrato di turno, informato dell’accaduto, ha disposto per la restituzione della salma ai familiari. (tore farina)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes