Contributi per chi ristruttura le case

Saranno a fondo perduto e copriranno l’80% della spesa

BAULADU. Il Comune investe sulla bellezza diffusa del centro abitato e premia, con investimenti a fondo perduto, chi recupera o valorizza immobili già presenti. L’iniziativa prevede l’erogazione di risorse fino all’80 per cento delle spese ammissibili, per un contributo non superiore a 15mila euro per immobile purché gli interventi di riqualificazione o di adeguamento dei prospetti esterni delle abitazioni siano in linea con le norme.

Gli interessati hanno tempo fino al 2 marzo per presentare le domande per ottenere i contributi previsti dal bando. Nel caso in cui le istanze presentate agli uffici superino la dotazione del fondo disponibile nel proprio bilancio, l’amministrazione adeguerà il capitolo di spesa. «L’iniziativa intende promuovere la bellezza diffusa nell’abitato e, attraverso essa, creare occasioni di lavoro e produrre valore aggiunto nella comunità – spiega il sindaco Davide Corriga –. Il decoro urbano infatti influisce sulla qualità della vita dei cittadini, sull’immagine del paese che trasmettiamo, sull’ospitalità e sull’economia locale. Per questo motivo la cura e il miglioramento degli spazi richiedono il coinvolgimento e l’impegno di tutti».

In quest’ottica, l’amministrazione comunale, negli anni, ha avviato un programma di interventi per riqualificare alcuni spazi pubblici. Questo percorso può ottenere risultati pienamente qualificanti se accompagnato da azioni su edifici e aree private. «Sono convinto – conclude il primo cittadino – che saranno numerose le famiglie che approfitteranno di questa importante opportunità».

Piero Marongiu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes