Nuovi loculi, risolta l’emergenza in cimitero

GHILARZA. Salvo imprevisti saranno posizionati oggi i primi sedici loculi dei trentadue previsti per quest’anno dal Comune così da risolvere il problema dell’insufficienza degli spazi riservati alle...

GHILARZA. Salvo imprevisti saranno posizionati oggi i primi sedici loculi dei trentadue previsti per quest’anno dal Comune così da risolvere il problema dell’insufficienza degli spazi riservati alle tumulazioni. Il cimitero è infatti quasi saturo. Dopo la sepoltura effettuata ieri è rimasto libero solo un loculolo, «Ma con un primo blocco da costruire in questi giorni e la platea già pronta per posizionarne altri sedici dovremmo avere risolto l’emergenza per tutto l’anno», tranquillizza il sindaco Stefano Licheri.

Ora si attendono conferme dalla Regione sullo scorrimento della graduatoria per accedere ai contributi per i progetti ammessi, ma non finanziati per mancanza di risorse. Il Comune aveva presentato istanza circa due anni fa attestandosi al 135° posto. «Se fossero confermati i nove milioni previsti per il 2021 dovremmo rientrare nei finanziamenti – sottolinea il primo cittadino –. Questo ci permetterebbe di avviare l’iter per l’intervento di ampliamento con la realizzazione di un terzo ingresso e di parte della pavimentazione – aggiunge Licheri –. Il resto potremo costruirlo con i proventi delle concessioni. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes