Scontro tra auto, muore un sanverese

Ad avere la peggio Luciano Madau, alla guida di una Punto. Illeso ma sotto choc il guidatore della altra vettura, una Micra

ORISTANO. Potrebbe essere stato un malore improvviso a causare il tragico incidente stradale costato la vita a Luciano Madau, 54enne gestore dell’edicola di San Vero Milis, verificatosi ieri poco prima delle 13 nella Via Parigi, una strada consortile che collega la zona di Cuccuru ‘e Porto di Santa Giusta con l’area industriale e il porto oristanese.

L’auto guidata da Madau, una Fiat Punto, probabilmente diretta alla vicina sede della società distributrice dei giornali per la provincia di Oristano, si è scontrata frontalmente con una Nissan Micra guidata da un giovane originario di un paese limitrofo alla città capoluogo.

La Punto si era appena immessa nella bretella interna proveniente dalla via Cagliari mentre l’auto coinvolta nell’incidente viaggiava in direzione opposta, pare diretta a Santa Giusta, quando, forse a causa di un malore occorso allo sfortunato Luciano Madau, all’altezza dell’incrocio con la via Varsavia, è andata a sbattere violentemente contro la Nissan Micra. Le condizioni di Madau sono apparse subito molto gravi e a nulla sono servite le ripetute manovre effettuate dal medico del 118 per salvargli la vita.

Come inutile è stata la richiesta di intervento dell’eliambulanza rientrata i sanitari si sono resi conto che il cuore di Luciano Madau aveva ormai cessato di battere. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli uomini della Polizia Stradale di Oristano, che hanno effettuato i rilievi di rito. Ad essi il compito di accertare le cause che hanno determinato il tragico incidente.

Fortunatamente non hanno riportato conseguenze, a parte un comprensibile stato di choc, il guidatore della Micra e il passeggero che viaggiava insieme a lui. L’ipotesi del malore invece appare verosimile. Alcune persone che hanno assistito all’incidente, poco prima dell’urto, avrebbero infatti visto il guidatore della Punto accasciato sul volante dell’auto. Circostanza che però non è stata confermata dai soccorritori. La notizia della tragica morte di Luciano Madau, che, insieme alla moglie, a San Vero Milis, gestiva l’edicola, ha destato incredulità e dolore tra i membri della comunità sanverese.

«Luciano era persona stimata da tutti – sottolinea il sindaco Luigi Tedeschi – una persona apprezzata e benvoluta, capace e sempre pronta a mettersi a disposizione di chi aveva necessità. La sua morte ha gettato tutti nello sconforto e la comunità si è stretta intorno alla famiglia e ai suoi anziani genitori». Luciano Madau lascia la moglie e due figli ancora molto giovani. Ora e data dei funerali, non sono stati ancora resi noti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes