Rissa sfiorata, interviene la polizia

Problemi di ordine pubblico in piazza Roma: decisivo l’intervento degli agenti

ORISTANO. Assembramenti e non solo. Il clima si è fatto piuttosto agitato ieri pomeriggio in piazza Roma, quando l’intervento della polizia è servito per sventare un’aggressione ai danni di un ragazzo che era stato accerchiato da un altro gruppo di ragazzi. Dalle parole si è passati subito alle minacce, quindi l’incombenza fisica di qualcuno dei ragazzi è diventata davvero esagerata e, a quel punto, una delle tante persone che affollavano piazza Roma ieri pomeriggio ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Le volanti sono arrivate in piazza e il gruppetto, alla vista della polizia e sentendo le sirene, ha scelto di darsi alla fuga.

La situazione è quindi tornata alla normalità almeno per questo aspetto, al contrario gli assembramenti e i comportamenti al limite se non oltre le prescrizioni per limitare i contagi sono stati tantissimi. Per tutto il pomeriggio le vie e le piazze del centro storico sono state letteralmente prese d’assalto e in molti punti era quasi impossibile riuscire a rispettare la distanza di sicurezza. Sono stati ancora una volta i più giovani a riversarsi nel centro storico in maniera spesso esagerata, con la speranza che questi comportamenti non portino a un nuovo incremento dei contagi che invece sono costantemente sotto controllo in quasi tutta la Sardegna. Anche Oristano per ora sembra essere uscita senza danni dal momento critico che poteva essere rappresentato dal carnevale, anche se forse è ancora presto per poter trarre un bilancio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes