Cento nuovi giochi per le ludoteche

L’assessorato ai Servizi sociali viene incontro alle esigenze generate dal covid

ORISTANO. Nelle ludoteche comunali arrivano giochi nuovi di zecca. Li ha acquistati l’assessorato comunale ai Servizi sociali. Nei giorni scorsi l’assessora Carmen Murru e il presidente della commissione Antonio Iatalese li hanno consegnati ai bambini che frequentano le ludoteche. «Era da oltre quindici anni che il Comune non interveniva per questi importanti servizi – spiega l’assessora –. Dallo scorso luglio, con la riapertura in presenza, i servizi aggregativi comunali hanno dovuto riorganizzare le proprie attività, accogliendo gli utenti in piccoli gruppi-bolla, destinando loro specifici giochi e materiali a uso esclusivo nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Questo ha determinato una notevole riduzione della disponibilità di giochi a disposizione di ciascun bambino e rimodulato l’offerta delle quattro ludoteche comunali».

Oggi quindi i bambini hanno nuove opportunità quale stimolo per il loro sviluppo emotivo e cognitivo. È un segnale di ottimismo in un anno difficile in cui i bambini hanno dovuto rinunciare alla scuola in presenza, allo sport, a momenti di gioco in gruppo.

Alla consegna, il presidente della commissione Antonio Iatalese ha evidenziato la sensibilità mostrata dall’assessora «che ha puntualmente accolto e dato seguito a una segnalazione fatta dalla Commissione servizi sociali lo scorso anno. Dopo oltre quindici anni il Comune di Oristano finalmente rinnova il parco giochi delle ludoteche comunali. Ci fa piacere che i bambini possano avere dei nuovi strumenti ludici-educativi».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes