Gioco d’azzardo, scatta la prevenzione

CABRAS. L’amministrazione comunale, su proposta dell’assessorato alle Politiche sociali, sanitarie e assistenziali, ha aderito al Piano regionale di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo...

CABRAS. L’amministrazione comunale, su proposta dell’assessorato alle Politiche sociali, sanitarie e assistenziali, ha aderito al Piano regionale di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo patologico, sintetizzato dallo slogan: «Quando l’azzardo non è più un gioco, non giocarti la vita». Nei giorni scorsi l’assessora Laura Celletti e le operatrici dell’Assl e del Serd provinciale, Maria Lucia Cogoni e Sebastiana Manca, si sono incontrate definendo una strategia comune da adottare, che fonda prevenzione e terapia.

«Abbiamo in programma una serie di incontri con le scuole e in collaborazione con società sportive e associazioni di volontariato per sensibilizzare i giovani sul rischio – rivela l’assessora –. Per la terapia metteremo a disposizione delle operatrici del Serd anche i locali comunali». (p.camedda)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes