Ubriaco bussa in caserma: «Riportatemi a Mogoro»

MOGORO. Davvero poco scaltro un 21enne che, sottoposto al divieto di allontanamento dal comune di residenza, ha contravvenuto al provvedimento ed è andato a Villacidro. Qui si è ubriacato e poi è...

MOGORO. Davvero poco scaltro un 21enne che, sottoposto al divieto di allontanamento dal comune di residenza, ha contravvenuto al provvedimento ed è andato a Villacidro. Qui si è ubriacato e poi è andato dai carabinieri per chiedere di essere riaccompagnato a casa a Mogoro. I militari hanno scoperto che il ragazzo aveva trasgredito al provvedimento giudiziario. Hanno aspettato che finisse l’effetto della sbronza e poi l’hanno davvero riportato a casa, ma con una nuova denuncia a carico per essersi allontanato dal suo paese.

È accaduto sabato notte a Villacidro, dove il 21enne di Mogoro era giunto in maniera un po’ arrangiata. Ubriaco e rimasto solo con tutti i bar chiusi e il centro abitato deserto, ha pensato che l’unico modo di tornare a Mogoro era rivolgersi ai carabinieri. Ha raggiunto la caserma di via Nazionale e ha fatto la richiesta al militare di guardia. Poi il rapido controllo della banca dati ed ecco che si è capito che aveva violato le prescrizioni allontanandosi dalla località di residenza, contravvenendo alle disposizioni del giudice. (l.on)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes