La provinciale 71 verso la riapertura

Oggi il primo collaudo per il ponte. La strada è chiusa da 22 mesi

BUSACHI. L’incubo degli automobilisti sta per finire: la strada provinciale 71 riaprirà al traffico veicolare entro la fine dell’autunno. Anzi, secondo le previsioni più ottimistiche, la viabilità sarà ripristinata nel giro di qualche settimana. Si stanno per concludere i lavori di manutenzione straordinaria del ponte sul rio Tausi che 22 mesi fa aveva ceduto sotto la spinta dei movimenti franosi del terreno provocati dal maltempo. Oggi sarà effettuato il collaudo per verificare la tenuta della struttura sottoposta a stress.

Un eventuale esito positivo dei test darà il via libera ai lavori di completamento del ponte in calcestruzzo che ha rimpiazzato quello tubolare. L’intervento di messa in sicurezza dell’attraversamento ubicato al quinto chilometro della provinciale Busachi-Samugheo è iniziato la scorsa primavera. Tutta la trafila della progettazione, dell’appalto e della direzione dei lavori è stata portata avanti dall’Unione dei Comuni del Barigadu, che dopo aver ottenuto dalla Regione un finanziamento di 380mila euro aveva ricevuto l’autorizzazione a sostituirsi alla Provincia per realizzare l’opera.

Il fine era di abbattere i tempi, e dopo un lungo periodo trascorso in attesa che l’erogazione dei fondi sbloccasse la situazione, c’era ben poco tempo da perdere per mettere fine agli inconvenienti provocati dall’interruzione del collegamento sul traffico pesante in transito da e verso il Barigadu, il Mandrolisai e il Guilcier. Il collaudo di oggi fa intravedere la fine dei disagi, che dovrebbero cessare a cavallo di novembre e dicembre. (mac)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes