Patto per la sicurezza entrano altri sei comuni

ORISTANO. Contro vandali e incivili nasce il Patto per la sicurezza urbana Il documento è stato sottoscritto dal prefetto Fabrizio Stelo e i sindaci di Oristano, Cabras, Assolo, Curcuris, Sini e...

ORISTANO. Contro vandali e incivili nasce il Patto per la sicurezza urbana Il documento è stato sottoscritto dal prefetto Fabrizio Stelo e i sindaci di Oristano, Cabras, Assolo, Curcuris, Sini e Tramatza. «La firma del documento – precisa il prefetto – costituisce la pre-condizione per poter presentare le domande di ammissione ai finanziamenti statali stanziati per il 2021 per la realizzazione di impianti di videosorveglianza, espressamente riservati ai Comuni sottoscrittori del Patto che abbiano individuato l’installazione di sistemi di videosorveglianza quale prioritario obiettivo per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria».

I progetti presentati, per complessivi 736.461 euro, andranno a finanziare l’installazione di un totale di 119 nuove telecamere distribuite tra i Comuni richiedenti, a presidio dei principali ingressi ai centri abitati, delle strutture pubbliche, dei quartieri e delle piazze maggiormente interessati da situazioni di degrado e di illegalità.

Al termine della riunione il prefetto ha espresso «soddisfazione per un ulteriore passo avanti compiuto nella strada della prevenzione e della deterrenza della criminalità diffusa e della sicurezza, sia reale che percepita, che rappresenterà un utile strumento per una sempre più incisiva azione delle forze di Polizia e delle Polizie locali nelle attività di prevenzione e controllo del territorio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes