oristano
cronaca

Dramma della solitudine anziana trovata morta in casa

CABRAS. Dramma della solitudine a Cabras. Una donna di 83 anni, Luigina Carta, è stata ritrovata morta ieri pomeriggio, prima delle 15, nella sua abitazione di via Torino, nel tratto che dà su...


14 marzo 2022


CABRAS. Dramma della solitudine a Cabras. Una donna di 83 anni, Luigina Carta, è stata ritrovata morta ieri pomeriggio, prima delle 15, nella sua abitazione di via Torino, nel tratto che dà su Piazza Stagno, dai vigili del Fuoco di Oristano, allertati da un vicino. «Abbiamo sfondato la porta – hanno raccontato – e, verificando le condizioni dell'abitazione, abbiamo trovato la donna stesa a terra sotto ad un tavolo, e provveduto ad avvertire subito i carabinieri. I militari sono sopraggiunti e hanno effettuato i rilievi. Sul posto sono arrivati una squadra del 118 di Cabras, i nipoti della signora e la guardia medica, che non ha potuto far altro che constatare l'avvenuto decesso». La morte di Luigina, secondo quanto riportato sul referto dal medico, sarebbe avvenuta per cause naturali 48 ore prima. Probabilmente a provocarla è stato un infarto. La donna, dopo la scomparsa della sorella maggiore, viveva in casa assieme al fratello Cesare, ma negli ultimi tempi, da quando questi, ex sindaco di Cabras, era ricoverato in ospedale, trascorreva le sue giornate da sola. «Zia era una donna tutta casa e chiesa – dichiara Roberto Loi, uno dei nipoti – e una persona squisita. Molto riservata, usciva poco o nulla. Quando era più giovane lavorava in vigne e oliveti, e assieme ai fratelli, erano dei grandi lavoratori».

Secondo Loi, Luigina potrebbe aver risentito dell'assenza del fratello Cesare, cui era molto legata. «Zia, come sua sorella, non era sposata - spiega – con il fratello erano molto uniti, c'era un legame forte, tanto che quando uscivano erano sempre insieme. La sua assenza potrebbe aver inciso negativamente sulla sua salute». La famiglia Carta è molto conosciuta a Cabras e la scomparsa improvvisa di Luigina ha suscitato profondo dolore nella comunità. (p.cam.)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.