La Nuova Sardegna

Oristano

Sanità

I Comuni di Marrubiu, Terralba e Arborea mettono i loro locali a disposizione dei medici di base


	Immagine simbolo di un medico di base al lavoro
Immagine simbolo di un medico di base al lavoro

Pagate anche le utenze

23 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Oristano Locali comunali a disposizione della Asl per il lavoro dei medici di base. Lo hanno deciso le amministrazioni di Arborea, Marrubiu e Terralba sperando così di  agevolare l'arrivo di nuovi medici di famiglia nel distretto di Ales-Terralba e in particolare nell'ambito formato dai centri di Arborea, Marrubiu, San Nicolò d'Arcidano, Terralba e Uras. I primi cittadini di Arborea Manuela Pintus, Marrubiu Luca Corrias e Terralba Sandro Pili hanno scritto alla direzione generale della Asl di Oristano per mettere a disposizione un locale di proprietà dei rispettivi comuni per «ospitare un medico di medicina generale e un pediatra di libera scelta, che intendano rispondere agli avvisi pubblicati da ARES Sardegna relativamente a due incarichi provvisorio di assistenza primaria e di pediatra di libera scelta».

 Arborea e di Marrubiu hanno messo gratuitamente a disposizione di chi deciderà di presentare la candidatura i locali di via Romagna (ex sede della Polizia municipale) di Arborea e i locali di piazza Roma 3 di Marrubiu.

I sindaci hanno anche specificato che «riguardo alle utenze elettriche e idriche, il relativo costo è da intendersi a totale carico degli enti ospitanti».

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative