La Nuova Sardegna

Oristano

Comune

Cabras, avvisi per concorsi, agevolazioni e indennizzi


	Il municipio di Cabras
Il municipio di Cabras

Procedure per i ristori dai danni del maltempo del 2 novembre

16 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cabras È stato pubblicato l'esito della prova scritta relativo al concorso pubblico per la copertura di tre posti di Assistente Sociale, Area dei Funzionari ed E.Q. a tempo pieno e indeterminato, di cui uno per il Comune di Cabras, uno per il Comune di Marrubiu, uno per il Comune di San Vero Milis, con riserva di un posto per i volontari delle forze armate per il Comune di San Vero Milis. Martedì 21 maggio gli orali.

Il Comune avvisa inoltre che è stato pubblicato l'avviso per la concessione di contributi economici ai soggetti privati, per i danni al patrimonio edilizio abitativo, ai beni mobili e alle attività economiche e produttive (con esclusione delle attività economiche e produttive afferenti al comparto agricolo e/o zootecnico) per gli eventi atmosferici del 2 novembre scorso. Per presentare domanda di contributo all’Amministrazione Comunale, è necessario accedere, mediante SPID, CIE o CNS, al Sistema informativo Integrato di Protezione Civile (SIPC), all’indirizzo web: https://sipc.regione.sardegna.it/welcome La documentazione informativa e gli allegati integrativi necessari per la presentazione della domanda sono disponibili sullo Sportello Unico dei Servizi della Regione Sardegna (SUS), nel quale sono descritte le fasi del procedimento, all’indirizzo web: https://sus.regione.sardegna.it/sus/searchprocedure/details/10951.  Le domande dovranno essere presentate attraverso il portale SIPC entro il 10 giugno 2024.

Infine gli studenti residenti nel Comune che hanno frequentato la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di I e II grado, possono verificare l'elenco provvisorio degli Esclusi e dei Beneficiari aventi diritto alle borse di studio a sostegno delle spese sostenute dalle famiglie per l'istruzione nell'anno scolastico 2022/2023.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative