La Nuova Sardegna

Oristano

All’ora di chiusura

Rapina all’ufficio postale di Ula Tirso: un bandito armato si fa consegnare 9mila euro e scappa

Rapina all’ufficio postale di Ula Tirso: un bandito armato si fa consegnare 9mila euro e scappa

Indagano i carabinieri della Compagnia di Ghilarza: non sono state notate macchine, il malvivente potrebbe essere fuggito a piedi

05 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Ula Tirso L'ufficio postale di via Dante, oggi 5 giugno, è stato teatro di una rapina commessa attorno alle 13 da una persona armata di pistola che, dopo essersi fatta consegnare il denaro da un’impiegata, è scappata a piedi. Secondo i primi accertamenti, il malvivente mascherato probabilmente con una calza e con un berretto sul capo avrebbe intimato alla dipendente di consegnare tutto il denaro che era in cassa, cosa che l’impiegata ha fatto immediatamente per evitare di correre rischi. Stando ai primi conteggi, il rapinatore si è portato via circa 9mila euro di bottino.

Stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Ghilarza che hanno anche avviato una caccia all'uomo per cercare il malvivente ed eventuali complici che possano averlo accompagnato e aspettato all'esterno mentre compiva il colpo. Le prime indiscrezioni parlano di un bandito solitario, perché nessun testimone avrebbe notato macchine all’esterno dell’ufficio postale. Non è quindi escluso che sia fuggito a piedi verso le campagne, ma è anche possibile che avesse un complice non lontano di lì che lo attendeva con la macchina in un luogo precedentemente concordato. Le strade dell’Alto Oristanese sono pattugliate e si sta cercando di stringere il cerchio attorno al rapinatore che però ha agito in maniera rapidissima e questo gli ha consentito di avere un notevole vantaggio.

In Primo Piano
Incidente stradale

Tragedia a Pula: investe un cervo con lo scooter, cadendo batte il capo e muore

Le nostre iniziative