La Nuova Sardegna

IN COLLABORAZIONE CON
Ducati

Scrambler Ducati, nuova generazione per rinnovare un'icona

Scrambler Ducati, nuova generazione per rinnovare un'icona

'Next-Gen Freedom' nell'ultimo episodio Ducati World Première

22 novembre 2022
3 MINUTI DI LETTURA





Una nuova storia ancora tutta da scrivere per Scrambler Ducati che si presenta con la sua nuova generazione che punta ad essere più contemporanea e dotata di una personalità ancora più vivace. E' la 'Next-Gen Freedom' della Land of Joy, ovvero l’universo Scrambler fatto di libertà e divertimento, protagonista nell'ultimatum o appuntamento della web series Ducati World Première 2023, andato in scena oggi sui canali digitali della casa di Borgo Panigale. La nuova generazione di Scrambler è stata completamente ridisegnata, in modo però da mantenereintatto lo spirito che ha reso questa famiglia un successo mondiale da oltre 100.000 appassionati, fedeli al modello di moto essenziale, divertente, facile da guidare e con una sua personalità. Oggi il nuovo Scrambler si propone come la scelta ideale per chi vuole una moto dinamica e divertente, accessibile e sicura anche per un uso quotidiano. Anche la ricetta per la seconda generazione di Scrambler, in casa Ducati conferma la semplicità e l’autenticità che da sempre rappresentano valori essenziali per tutti gli appassionati Scrambler. Di questa ricetta, gli ingredienti fondamentali sono il motore bicilindrico Desmodue raffreddato ad aria, il telaio a traliccio, il manubrio largo, il baricentro basso e un’elettronica evoluta. Il tutto, unito a uno stile più moderno nelle linee. Il risultato della cucina di Borgo Panigale sono tre modelli Scrambler, ovvero Icon, Full Throttle e Nightshift, con stili differenti ma accomunate da una posizione di guida rilassata e dal peso contenuto per offrire al tempo stesso sicurezza e divertimento tanto nei tragitti urbani quanto nelle gite fuori porta. Sul fronte del design, il nuovo Scrambler mantiene intatto lo stile riconoscibile, evolvendone però gli elementi in chiave contemporanea. Il DRL (Daytime Running Light) anteriore, riconoscibile al primo sguardo grazie ai 4 settori circolari e marchio di fabbrica dell’universo Scrambler, si assottiglia e diventa più netto per avere un taglio più moderno ed elegante. Il proiettore, ora full LED, mantiene l’iconica 'X', ridisegnata ed applicata all’esterno. Anche il design del fanale posteriore, che resta full LED, evolve mantenendo la classica e riconoscibile forma a semicerchio. Nuova la strumentazione, con TFT da 4,3” a colori e con HMI dedicata, che si integra con lo stile della moto nelle forme e nella visualizzazione delle informazioni. Elemento fondamentale della personalità dello Scrambler, il motore bicilindrico Desmodue ha nuovi coperchi frizione e alternatore caratterizzati dallo stilema della 'X, mentre le cartelle copricinghia hanno ora una forma più raffinata e in sintonia con il nuovo stile della moto. Lo scarico, poi, ha linee ancora più essenziali ed il giro dei collettori lascia il motore completamente a vista. Il nuovo Scrambler è stato rinnovato anche nei contenuti tecnici e alleggerito di 4 kg, ottenendo così una moto più maneggevole e facile da guidare. La ciclistica è tutta nuova e contribuisce in modo importante alla riduzione complessiva del peso della moto. Il telaio rimane invece a traliccio ma viene aggiornato e alleggerito. Il forcellone è nuovo e ora è abbinato a un ammortizzatore riposizionato al centro della moto. Anche il motore è stato oggetto di interventi che ne hanno ridotto il peso.

In Primo Piano
Incidente

Perde il controllo della moto e finisce contro un cartello stradale, muore il 39enne di Dorgali Giuseppe Gometz

Video

Dopo quattro giorni di vacanza in Costa Smeralda, Jannik Sinner riparte da Olbia: autografi su palline e racchette per pochi fortunati

Le nostre iniziative