Badminton, tanti appassionati della racchetta veloce

La squadra del Free time club badminton di Nuoro

 NUORO. Il badminton o volano è il 3º sport più diffuso al mondo, soprattutto in Cina, Indonesia e nord Europa. In Italia i praticanti sono circa 5000 concentrati al sud. senza dubbio è lo sport di racchetta più veloce del mondo. Nel corso della Sudirman Cup, il campione cinese Fu Haifeng durante l'incontro di doppio ha effettuato uno smash a 332 km/h. Le parentele col tennis sono inevitabili, anche se le movenze e l'impostazione dei giocatori di badminton ricordano più quelle della scherma.  In provincia di Nuoro sta ottenendo consensi sempre maggiori, grazie ad una capillare attività promozionale svolta dal delegato provinciale della Federazione Italiana badminton Alfonso Pellicciotta, vera anima di questo sport in provincia, e successivamente dagli insegnanti che hanno partecipato ai corsi riservati agli istruttori. L'Associazione free time club Badminton di Nuoro, ha partecipato quest'anno al campionato nazionale di serie B a squadre nel girone centro Italia, retrocedendo nella serie inferiore. Un sodalizio di recente costituzione composto da atleti non giovanissimi; inesperienza e poche opportunità di giocare, hanno inevitabilmente influito sul risultato di fine stagione.  Come altre discipline considerate a torto minori, anche il badminton nuorese va avanti con un budget esiguo che condiziona anche l'attività agonistica. Nei campionati nazionali di serie B e C si è comunque fatto notare il giovane Manuel Stoto, 22 anni, che ha ottenuto risultati eccellenti. Ancora più lodevole il suo impegno agonistico, se si tiene conto del fatto che finanzia da sé le trasferte col compenso ricevuto dal servizio civile che svolge attualmente. Gli atleti del Free time club badminton di Nuoro si allenano e disputano le gare nella palestra della scuola Media nº4, generalmente in tarda serata. La società si autofinanzia per affrontare le spese di utilizzo della struttura e coprire almeno in parte le spese di acquisto di attrezzature di gioco e delle trasferte.  Prossimi appuntamenti sono i campionati italiani over 35 (7-8 maggio a Bracciano), ed i Campionati Italiani Assoluti under 13 (Diego Speziale) e under 15 (Antonio Pellicciotta). Mentre a giugno 2011 sono previsti ad Iglesias i campionati regionali. A fronte dei sacrifici, tanti, arrivano i risultati: il più prestigioso senza dubbio quello di Antonella Casula, che ha rappresentato l'Italia ai recenti campionati europei seniores in Irlanda.
WsStaticBoxes WsStaticBoxes