La Nuova Sardegna

San Sperate, “Liberi da radici” Incontro tra arte e natura

di Sabrina Zedda
San Sperate, “Liberi da radici” Incontro tra arte e natura

Da domani a lunedì nel Paese Museo pittura, poesia e reading letterari Dimostrazioni pubbliche e laboratori, scambi tra artisti sardi e continentali

30 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Artisti che come semi attecchiscono al territorio, creando radici e mescolandosi tra di loro. Ha per titolo “Liberi da radici” la prima edizione della manifestazione che l’associazione Artesenzaconfini organizza da domani a lunedì a Fattoria Giulia, nelle campagne di San Sperate, per dar vita a tre giorni di incontri e contaminazioni tra artisti. Pittori, scultori, fotografi, sardi e non, si daranno appuntamento per creare un vivace scambio a cavallo tra l’arte e la vita di tutti i giorni, con momenti dedicati all’esposizione delle loro opere, e altri dedicati alla poesia, ai reading letterari e a laboratori creativi per bambini. Frutto dell’incontro artistico tra la vulcanica pittrice ligure Edy Santamaria, presidente dell’associazione Artesenzaconfini, con sede a Imperia, e Massimo Planta, fondatore di Fattoria Giulia (un’isola incastonata nel paese-museo dove le piante dell’orto, i frutti e gli animali crescono nel rispetto dei cicli della natura), la rassegna vede la Sardegna aprirsi al resto del mondo. Non un caso, ma un fatto fortemente voluto da Santamaria, innamorata della terra, dei profumi e dei colori della Sardegna al punto di aver deciso, per la prima volta, di organizzare qui un evento e non a Imperia, come invece d’abitudine.

In tutto saranno 13 gli artisti coinvolti nella manifestazione. Quelli sardi sono Andrea Meloni, Bruno Massidda, Elisabetta Ecca, Francesco Sangiovanni, Gaspare Mocci, Sara Lussu. Arrivano da fuori, invece, oltre a Edy Santamaria, Fabrizio Ozenda, Franca Sasso, Patrizia Flaconetti e Sabrina Garreffa. Si parte alle 11 e si va avanti sino alle 18.30 (i laboratori per i bimbi si svolgono dalle 14.30 alle 17.30). Tra le curiosità: Iba Faye creerà in tempo reale un’opera d’arte con la sabbia. Laura e Francesco Sangiovanni si esibiranno in performance musicali. Sabrina Ecca mostrerà come si lavora con la pittura materica. La trainer olistico Sabrina Garreffa illustrerà i segreti dei trattamenti benessere, con tatami, olii essenziali e musiche rilassanti. Info: artesenzaconfini.com.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative