La Regione ricapitalizza Abbanoa

Via libera dell’esecutivo: entreranno 44 milioni nelle casse della società

CAGLIARI. Nella riunione di ieri, la giunta Pigliaru ha preso una serie di provvedimenti che erano già stati annunciati e che erano propedeutici per la soluzione dei problemi di Abbanoa e dell’Igea; e nella stessa riunione si è parlato del programma Garanzia giovani per l’occupazione. Per quanto riguarda il sistema idrico, è stato dato il via libera alla seconda e ultima tranche del processo di capitalizzazione di Abbanoa da parte della giunta regionale. Questo significa che ora la Regione potrà versare nelle casse della società che gestisce la risorsa idrica in Sardegna oltre 44,2 milioni di euro. La delibera è stata presentata dall'assessore dei Lavori Pubblici, Paolo Maninchedda ed è stata approvata dall'esecutivo. Ora, entro il 5 agosto i comuni, in qualità di soci di Abbanoa con quote differenti in base alla grandezza del comune stesso, potranno versare nelle casse del gestore l'equivalente della propria quota altrimenti sarà la sola Regione a capitalizzare passando dall'attuale 47% ad oltre il 70% del capitale sociale.

Anche il provvedimento sul futuro dei lavori che dovrà effettuare Igea era nell’aria: l’esecutivo guidato da Pigliaru ha preso atto del programma dei lavori che era stato presentato dall’Igea per un periodo che va da ora sino al 31 dicembre del 2016.

I lavori riguardano le concessioni minerarie di Enna Murta (Acquaresi), Funtana Raminosa, Masua, Monte Agruxau, Nebida, San Giovanni, Son Enattos (Lula) e altre concessioni minori per un importo di 29,5 milioni di euro. La delibera è stata presentata dall’assessore dell’Industria, Maria Grazia Piras.

La giunta ha approvato la proposta dell'assessore Virginia Mura di autorizzare l'Agenzia regionale per il Lavoro all'utilizzo di 500 mila euro nell'ambito delle proprie economie di spesa per la realizzazione di attività propedeutiche al Programma «Garanzia giovani», in attesa del trasferimento delle risorse ministeriali. Infine, su richiesta dell'assessore della Sanità, Luigi Arru, l'esecutivo ha assegnato alla Asl 8 l'espletamento della procedura per l'affidamento del servizio informatico relativo alla formazione continua dei medici. Approvata anche la presa d'atto del Piano d'azione Rapporto annuale degli obiettivi di servizio, Raos, 2012 per il settore infanzia e gli interventi da realizzare con le risorse premiali su proposta dell'assessore del Bilancio, Raffaele Paci.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes