La Nuova Sardegna

Tognolini stasera a Mogoro per “Dromos”

Seconda serata a Mogoro per la sedicesima edizione del Dromos Festival. Oggi, al Nuraghe Cuccurada, è protagonista lo scrittore Bruno Tognolini col reading "Per forza ma non per sempre. Racconti,...

30 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





Seconda serata a Mogoro per la sedicesima edizione del Dromos Festival. Oggi, al Nuraghe Cuccurada, è protagonista lo scrittore Bruno Tognolini col reading "Per forza ma non per sempre. Racconti, rime e suoni di Eden Perduti". Un intervento, quello dell'autore cagliaritano, sulla scia del tema scelto per il Dromos Festival di quest'anno: "I giardini dell'Eden".

Tra rime e ragionamenti, accompagnato al contrabbasso da Antonio Farris, Bruno Tognolini propone una riduzione del suo racconto sulla vita dei minatori sardi "Madre nostra Maria minerale". Scritto nel 2003, il testo è stato pubblicato nel 2009 nella raccolta collettanea "Contos", per il progetto multimediale del regista Gianfranco Cabiddu ?Passaggi di tempo. Il viaggio di Sonos 'e memoria? (dvd più libro, Edizioni Fandango). La serata (con ingresso gratuito) sarà aperta alle 20 da un breve solo di Lavinia Viscuso, giovanissima cantante sarda già applaudita a “Sardegna chi_ama”, il grande evento di musica e spettacolo che si è tenuto il 31 maggio a Cagliari, a favore delle scuole sarde colpite dall'alluvione dello scorso novembre.

Elezioni regionali 2024
Verso la nuova giunta

Alessandra Todde pronta a una rivoluzione, ed è già toto-assessorati

di Umberto Aime
Le nostre iniziative