La Nuova Sardegna

Davanti al giudice ventuno indagati

Il neurologo Giuseppe Dore, 45 anni di Ittiri, ideatore della terapia battezzata “psiconeuroanalisi” era stato arrestato all’inizio di agosto di due anni fa insieme ad altre 14 persone. Secondo le...

28 agosto 2014
1 MINUTI DI LETTURA





Il neurologo Giuseppe Dore, 45 anni di Ittiri, ideatore della terapia battezzata “psiconeuroanalisi” era stato arrestato all’inizio di agosto
di due anni fa insieme ad altre
14 persone. Secondo le accuse, supportate da intercettazioni
e riprese video, Dore e i suoi collaboratori promettevano
di curare l’Alzheimer con un "protocollo terapeutico" diffuso anche su internet attraverso siti
e forum creati appositamente.
Le "terapie" venivano somministrate anche dai parenti delle vittime negli appartamenti affittati da ignari proprietari nel centro di Ittiri. Tra novembre 2011 e gennaio 2012 due pazienti, secondo l’accusa malmenati per
la "cura", erano stati portati al pronto soccorso di Sassari, per lesioni definite dai familiari "accidentali". Tra
le persone arrestate e finite
agli arresti domiciliari anche
il consigliere regionale Antonello Peru.

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative