La Nuova Sardegna

Si ricomincia dal Jobs Act, sarà scontro sull’articolo 18

Si ricomincia. Il Senato riprenderà in commissione l'esame del Jobs Act che deve risolvere anche la questione dell'Articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e ridefinire un quadro organico delle...

31 agosto 2014
1 MINUTI DI LETTURA





Si ricomincia. Il Senato riprenderà in commissione l'esame del Jobs Act che deve risolvere anche la questione dell'Articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e ridefinire un quadro organico delle nuove forme contrattuali. Si tratta di una legge delega che il governo conta di far diventare operativa nei primi mesi del 2015. A settembre si riprenderanno i lavori sul testo, in particolar modo con l'esame dell'articolo 4 che prevede proprio il riordino delle forme contrattuali; mentre gli emendamenti agli altri 5 articoli sono stati tutti votati, quelli all'articolo 4 sono stati accantonati. E si ricomincerà proprio da questo delicatissimo nodo. La sospensione dell'art. 18 annuncia già forti resistenze in correnti del Pd, pronte a dare battaglia contro la «discriminazione» dei nuovi assunti. Oggi i contratti di lavoro sono oltre 40: la riforma mira a una semplificazione decisa, una sostanziale «sforbiciata».

Il lutto

Tragedia sulla Alghero-Bosa, ecco chi erano Riccardo Delrio e Gianluca Valleriani

Le nostre iniziative