La Nuova Sardegna

Tra San Teodoro e Posada le dune e il mare verde di Ottiolu

di Salvatore Tola
Tra San Teodoro e Posada le dune e il mare verde di Ottiolu

31 agosto 2014
2 MINUTI DI LETTURA





W

BUDONI. Tra due noti centri balneari della costa orientale, San Teodoro e Posada, ha trovato spazio da poco un comune di nuova formazione, Budoni (1959), che controlla un bel tratto di litorale. In una escursione da nord verso sud la prima spiaggia che vi si incontra è quella di Ottiolu, ai margini del villaggio omonimo. Fatta di una sabbia quasi bianca, sottile e profonda, lunga mezzo chilometro, è chiusa a nord dalle banchine di un porto turistico, mentre a sud continua con una bassa scogliera, praticabile, attraverso la quale si possono raggiungere alcune piccole cale. L’acqua è limpida, con colori che vanno dal celeste al verde chiaro; il fondale è sabbioso e si fa profondo molto lentamente, adatto a tutti. Subito dietro l’arenile si levano alcune dune che sono state recintate, per proteggerle evitando che vengano calpestate. Di fronte, a poca distanza, si trova un isolotto che contribuisce a ridurre l’effetto delle onde.

La grande mappa delle spiagge della Sardegna 

Frequentata in tutta al sua estensione, la spiaggia di Ottiolu offre, oltre a un ampio parcheggio, una vasta gamma di servizi, parte dei quali nel villaggio adiacente: dal bar al ristorante all’albergo e al camping; dal noleggio di barche e di ombrelloni al percorso agevolato per i portatori di handicap; dalla farmacia allo sportello per le informazioni. E le sue acque sono apprezzate sia dagli appassionati della vela e dell’onda che da quanti praticano gli sport subacquei.

Per raggiungere Ottiolu bisogna lasciare la statale 125 Orientale sarda all’uscita nord di Budoni, dove si apre la strada che conduce alle frazioni costiere. Si procede su un nastro d’asfalto affiancato dalla pista ciclabile e pedonale. Dopo tre chilometri si raggiunge una rotatoria dove si deve imboccare, sulla sinistra, la deviazione per Agrustos: si tocca poco dopo questa località e poi, mentre la strada continua per San Teodoro, si entra nel nucleo abitato di Ottiolu e si raggiunge il parcheggio che serve anche la spiaggia.

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative