Boom di mutui per l'acquisto di case in Sardegna: la locomotiva è Sassari

Un 32 per cento di crescita permette all'isola di essere la regione cresciuta maggiormente in Italia

CAGLIARI. Boom di finanziamenti per l'acquisto di case: la Sardegna con un +32% (+77,4 milioni) è la regione che è cresciuta maggiormente in Italia. Merito dell'exploit della provincia di Sassari: +78,3%. I dati dell'ufficio studi del gruppo Tecnocasa si riferiscono al confronto tra il quarto trimestre del 2017 e lo stesso periodo dell'anno precedente. Complessivamente le famiglie sarde hanno ricevuto mutui per l'abitazione per 316,2 milioni di euro.

L'Isola è all'11esimo posto per totale erogato in Italia, con un'incidenza del 2,55%. Se si osserva l'andamento delle erogazioni sui 12 mesi, e si analizzano quindi i volumi dell'intero anno solare 2017, la Sardegna mostra una variazione positiva pari a +6,4%, per un controvalore di +58,4 milioni di euro. Sono dunque stati erogati negli ultimi dodici mesi 967,1 milioni di euro, il 2,03% del totale nazionale.

Ma il grande balzo in avanti lo ha fatto solo Sassari: +13,9% nel quarto trimestre 2017 (volumi erogati per 222 mln) e +78,3% nell'ultimo anno (89,9 mln). Segno meno per tutte le altre province: Cagliari -15,2% (94,7 mln) e 3,6% (409,2 mln); Nuoro -7% (14,3 mln) e -17,4% (47,1 mln); Oristano -1,9% (13,5 mln) e -4,8% (49,3 mln). Infine la nuova provincia Sud Sardegna, che esordisce nelle rilevazioni di Banca d'Italia: sono stati erogati volumi per 103,9 mln che ne fanno nel trimestre la provincia più importante.

L'importo medio dei mutui nel quarto trimestre 2017 è stato pari a 111.700 euro, in aumento rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, quando il ticket medio ammontava a 108.300 euro.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes