Terapie intensive senza contagiati

Fuori pericolo l’ultimo paziente ricoverato. Due nuovi casi nel Sud Sardegna

SASSARI. La striscia del “doppio zero” si è interrotta ma il bollettino diramato dall’Unità di crisi della Regione custodisce comunque un’ottima notizia: da ieri i reparti di terapia intensiva degli ospedali sardi non hanno in carico alcun paziente affetto da Covid-19.

Una situazione di parziale tranquillità che non si verificava dall’inizio dell’emergenza sanitaria e che fa ben sperare per il futuro. C’è un comunque un aspetto che non permette di mettere a referto un’altra giornata di disimpegno dal contagio: nella provincia del Sud Sardegna, infatti, sono stati registrati altri due casi di positività. Si tratta di una madre e di un figlio che sono risultati nuovamente positivi al coronavirus dopo che i tamponi ne avevano attestato la negativizzazione. Salgono quindi a1.359 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, oltre a segnalare i due casi nel Sud Sardegna prima negativizzati e poi nuovamente positivi ai tamponi, annunciate che in totale nell’isola sono stati eseguiti 60.794 test, il che significa che nelle 24 precedenti all’ultimo bollettino sono stati effettuati 1238 tamponi. A conti fatti, si tratta di 287 tamponi in più rispetto alle 24 precedenti, quando erano stati effettuati 951 test per riconoscere il Covid-19. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 11 di cui, come detto, nessuno in terapia intensiva. Sono invece 56 sono le persone ancora confinate in isolamento domiciliare. Aumenta sensibilmente il numero relativo ai pazienti guariti: il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.109 pazienti guariti (56 in più rispetto al bollettino precedente), a cui devono essere aggiunti altri 52 pazienti definiti guariti clinicamente. Nel bollettino diffuso ieri dall’unità di crisi della Regione non si registrano nuove vittime, che quindi restano 131 in tutto. Anche la diffusione territorio dei contagi da Covid-19 resta sostanzialmente invariata con la provincia di Sassari che conferma gli 870 casi registrati in precedenza, come la Città metropolitana di Cagliari in cui sono stati accertati 252 casi. Aumenta di due unità il Sud Sardegna, dove sono stati registrati 99 casi di contagio. Nessuna variazione a Oristano e a Nuoro che sono freme rispettivamente a 59 e 79 casi. (c.z.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes