Fabbrica delle bombe domani il Tar decide sull’ampliamento

CAGLIARI. E’ legittimo l’ampliamento della fabbrica delle bombe tra Domusnovas e Iglesias? La risposta dei giudici del Tar potrebbe arrivare domani, quando il tribunale si riunirà in camera di...

CAGLIARI. E’ legittimo l’ampliamento della fabbrica delle bombe tra Domusnovas e Iglesias? La risposta dei giudici del Tar potrebbe arrivare domani, quando il tribunale si riunirà in camera di consiglio per decidere sul ricorso presentato dagli avvocati Andrea e Paolo Pubusa per conto di un gruppo di associazioni, partiti della sinistra e attivisti che alle 10 si ritroveranno ancora una volta in piazza del Carmine, di fronte alla sede del Tar. Sarà l’ennesimo sit-in, a testimonianza del grande interesse che continua a suscitare lo stabilimento della tedesca Rwm anche dopo che per decisione del governo sono state sospese le commesse di armamenti dirette verso l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi. Malgrado la perdita di quelle e il rischio dichiarato dall’azienda di cassa integrazione e di taglio per 160 operai, i lavori di ampliamento della sede di produzione non si sono interrotti e le associazioni, nel denunciare l’illegittimità dell’intervento, fanno riferimento all’impatto e all’incidenza ambientale, oltre che all’opportunità sul piano politico di continuare a ospitare in territorio sardo uno stabilimento in cui si fabbricano ordigni esplosivi letali, che vengono usati nei teatri di guerra.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes