Consiglio regionale, Forza Italia perde pezzi: nasce Forza Sardegna

Due azzurri cambiano gruppo: grandi manovre nei partiti di maggioranza di centrodestra in vista del rimpasto in giunta

CAGLIARI. Un nuovo gruppo sta per essere costituito in Consiglio regionale. Si chiamerà «Forza Sardegna» e ne potrebbero far parte due consiglieri di Forza Italia - Emanuele Cera e il presidente della commissione Urbanistica Giuseppe Talanas - e due dei Riformatori, il vicepresidente del Consiglio regionale Giovanni Antonio Satta e Alfonso Marras. Un'operazione politica legata, almeno per quanto riguarda i Riformatori, anche alla successione dello scomparso Roberto Frongia all'assessorato dei Lavori pubblici.

In pole position c'è l'attuale direttore sanitario del Mater Olbia Franco Meloni. Il suo nome, però, non sarebbe gradito a una parte del partito. Da qui la scelta di Satta e Marras di partecipare alla fondazione del nuovo gruppo. Questa nuova situazione avrebbe ovviamente ripercussioni sugli equilibri in Giunta. Dopo la fuoriuscita di Antonello Peru approdato nel gruppo Cambiamo-Udc, si ridurrebbe a due il numero dei consiglieri di Fi (il capogruppo Cocciu e Alessandra Zedda).

Troppo pochi per giustificare la presenza di due assessori azzurri in Giunta, la stessa Zedda al Lavoro e Giuseppe Fasolino alla Programmazione. Di questo si potrebbe tener conto in occasione del prossimo rimpasto. Anche se, a quanto emerge, «Forza Sardegna» nascerebbe come forza politica abbastanza allineata con Forza Italia. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes