La vignetta di Gef: Nuoro, riappare una lettera sconosciuta di Grazia Deledda

Dopo quasi un secolo, è stata letta in pubblico per la prima volta una lettera del 14 luglio 1923 spedita da Grazia Deledda (dalla residenza romana di Via Porto Maurizio 15) “All'Illustre Maestro Alberto De Angelis, presso La Tribuna, via Milano 37, Roma”. Lettera acquistata a fine anni '90 in piazza San Lorenzo a Firenze alla “Casa del Collezionista” da Gianni Conti, tra i collaboratori più stretti di Giorgio La Pira, vicesindaco e assessore all'Urbanistica dal 1983 al 1985, assessore alla Cultura dal 1990.

Il servizio completo di Giacomo Mameli sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes