Piemonte, carabiniere sardo ferito con un’ascia da un 25enne straniero

Frattura al dito di una mano per il militare originario di Alghero

SANTHIA’. Stava girando per Santhià in Piemonte con un’ascia. Solo l’intervento dei carabinieri ha impedito che la situazione si facesse pericolosa e i passanti rischiassero la loro incolumità. L’uomo, un 25enne di nazionalità nigeriana, infatti con la stessa arma aveva già danneggiato una panchina in viale Vittoria e dei muri di alcune abitazioni lungo via Gramsci. Il luogotenente Salvatore Lobrano, comandante della stazione di Santhià, originario di Alghero ha instaurato un dialogo e lo ha convinto a posare l’ascia. Ma quando sono arrivati altri carabinieri il 25enne ha dato in escandescenza riprendendo l’arma in mano. I carabinieri sono dovuti intervenire con la forza per bloccarlo e disarmarlo. Nella colluttazione il luogotenente Lobrano ha riportato una frattura a un dito della mano ed è stato curato in pronto soccorso.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes