La Nuova Sardegna

Maltempo

Ancora allerta meteo nell'isola, fino alle 15 di oggi rischio idrogeologico

Ancora allerta meteo nell'isola, fino alle 15 di oggi rischio idrogeologico

Torna la neve su Bruncuspina e Limbara

04 marzo 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Sassari La protezione civile ha prorogato l'allerta meteo in Sardegna, dove pioggia, vento, mareggiate e neve stanno imperversando su tutta l'isola. Temperature rigide con 3 gradi a Fonni e -3 gradi sul Bruncuspina, vento gelido e forte da nord ovest e tanta pioggia con punte di oltre 40 millimetri nel sassarese e nel nuorese. L'allerta è stata prorogata fino alle 15 di oggi, martedì 5, per rischio idraulico e idrogeologico sulle aree di Montevecchio Pischinappiu, Tirso e Logudoro, ovvero su quasi tutta la regione.

Il mare continuerà a essere in tempesta: a causa delle onde alte fino a 9 metri, il traghetto Moby che opera sulla tratta Genova-Porto Torres è stato dirottato su Olbia ed è ripartito ieri sera dal porto dell'Isola bianca, mentre stamattina l'altra nave sulla stessa rotta arriverà a Porto Torres. Ieri mattina invece sono saltate quattro corse dei collegamenti tra Santa Teresa Gallura e Bonifacio che successivamente sono regolarmente ripresi nel pomeriggio. Secondo l'Arpas sono ancora previste precipitazioni sparse e isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, con ulteriori possibili nevicate sui rilievi al di sopra dei mille metri. I venti sono moderati o forti da nord-ovest, fino a burrasca sulle costa della Sardegna centro-meridionale, mentre i mari agitati sul settore occidentale e canale di Sardegna.

La neve, ha imbiancato nuovamente il Gennargentu nel primo fine settimana di marzo, regalando uno spettacolo incantevole. I fiocchi bianchi hanno fatto la loro comparsa non solo sulle cime ma anche nei centri abitati di Fonni e Desulo, entrambi situati rispettivamente a 945 e 910 metri sul livello del mare. Questo evento meteorologico ha sorpreso anche Tonara, a 910 metri di altitudine.

La neve ha dipinto di bianco anche la Gallura, con i monti del Limbara e Genna Silana che hanno accolto una spolverata di neve oltre i mille metri nel comune di Urzulei, in Ogliastra.

Le precipitazioni nevose hanno continuato durante la notte, accompagnate da un significativo calo delle temperature.

Tuttavia, ieri mattina la colonnina di mercurio ha registrato solo due gradi, e il manto bianco sulle strade si è gradualmente sciolto.

Sempre ieri, nelle prime ore del mattino, l'amministrazione comunale di Fonni ha dovuto mobilitare i mezzi del Comune per intervenire nei punti critici come incroci e strade in salita, specialmente vicino a scuole, uffici e ambulatori. Anche Anas e la Provincia di Nuoro hanno contribuito, liberando alcune strade, sebbene la Fonni-Desulo sia rimasta percorribile. Nonostante ciò, le temperature sono previste in aumento nelle prossime ore, e la situazione dovrebbe migliorare.

Oggi, la protezione civile ha emesso una nuova allerta per pioggia, venti forti e mareggiate in gran parte dell'Isola fino a mezzanotte, invitando alla massima prudenza.
 

Il lutto

Tragedia sulla Alghero-Bosa, ecco chi erano Riccardo Delrio e Gianluca Valleriani

Le nostre iniziative