La Nuova Sardegna

Politica

Giunta Todde, giovedì la prima seduta: «Election day per tagliare i costi»

Giunta Todde, giovedì la prima seduta: «Election day per tagliare i costi»

Verrà affrontato il tema dell’accorpamento delle elezioni europee con le amministrative. La governatrice si è dimessa da deputata

09 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Sarà l'accorpamento delle elezioni amministrative con quelle europee il primo tema da affrontare nella prima giunta dell'era di Alessandra Todde, convocata per giovedì 11 aprile. «Vogliamo accorpare europee e amministrative, non solo per far risparmiare le casse dello Stato, ma perché la finestra temporale non avrebbe giustificato una scelta diversa, saranno accorpate in una giornata unica. Ci occuperemo anche della formazione degli uffici degli assessori e della giunta, dobbiamo organizzare un passaggio di consegne ordinato con i predecessori e discutere delle priorità: dalla sanità all'energia, oltre al bando sulla continuità», dice la presidente.

«Le comunico la decisione di dimettermi dalla carica di parlamentare della Repubblica». Lo ha scritto la neo governatrice della Sardegna nella lettera inviata al presidente della Camera Lorenzo Fontana, letta in aula a Montecitorio, in cui si è dimessa da deputata dopo le elezioni sarde. Il presidente di turno Fabio Rampelli ha annunciato che alla Todde subentra Antonio Ferrara (M5s), proclamato quindi deputato.

In Primo Piano
Baronia

Spari nella sede del consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi è ricercato dai carabinieri

di Sergio Secci
Le nostre iniziative