La Nuova Sardegna

Politica

Europee, accordo Forza Italia-Riformatori: il candidato per la Sardegna è Michele Cossa

Europee, accordo Forza Italia-Riformatori: il candidato per la Sardegna è Michele Cossa

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Pietro Pittalis, Aldo Salaris e Ugo Cappellacci

24 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari «Il tema del contrasto agli svantaggi derivanti dall’’insularità è un impegno condiviso da tutta la politica senza distinzione. Adesso abbiamo la possibilità di fare il bene dei cittadini delle isole e di vincere anche in Europa, dopo aver vinto in Italia portando Governo e Parlamento a occuparsi di insularità. Le elezioni per il Parlamento europeo rappresentano una grande occasione per la Sardegna e io oggi sono pronto a mettere a disposizione esperienza e passione per questo obiettivo».

Così Michele Cossa a Roma a margine della conferenza stampa che ha ufficializzato la candidatura alle Europee in quota Forza Italia. «Il tema dell’insularità, con la modifica costituzionale che è stata la nostra più grande vittoria, oggi ha un peso diverso nelle decisioni dello Stato - ha precisato Cossa - ma per poter davvero e meglio contribuire al raggiungimento di obiettivi di carattere economico-finanziario serve arrivare alla revisione di quelle posizioni e politiche europee che fino a oggi sono state da ostacolo allo sviluppo della nostra Isola. Il mio impegno – ha concluso – parte dalla Sardegna e arriva in Europa: sarà da lì che mi batterò per le isole e per ogni cittadino e cittadina delle isole». Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Pietro Pittalis e Aldo Salaris, coordinatori rispettivamente di Forza Italia e Riformatori sardi, e Ugo Cappellacci, coordinatore del dipartimento per l’insularità di Forza Italia.

In Primo Piano
L’approfondimento

La trincea dei sindaci contro lo spopolamento, Nughedu San Nicolò lotta per non scomparire

di Paolo Ardovino
Le nostre iniziative