La Nuova Sardegna

L’inchiesta

Monte Nuovo, indagato anche il rettore dell’università di Sassari Gavino Mariotti

Gavino Mariotti magnifico rettore dell'Università di Sassari
Gavino Mariotti magnifico rettore dell'Università di Sassari

Ora il totale degli indagati è arrivato a 34

15 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Il rettore dell’università di Sassari e candidato sindaco di Sassari, Gavino Mariotti, è tra i cinque nuovi indagati nell’inchiesta Monte Nuovo, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Cagliari e condotta dai carabinieri del Ros, che lo scorso settembre aveva portato in carcere 13 persone e 18 ai domiciliari. Il pubblico ministero Emenuele Secci, nonostante il Tribunale del Riesame avesse escluso l’associazione mafiosa e quella segreta, avrebbe confermato queste due contestazioni. 

Dai 31 indagati iniziali si è arrivati quindi a 34 (tra questi anche Giorgio Carboni, ex direttore sanitario dell’Ats, Massimo Temussi, ex commissario Ats). 

Secondo le accuse, gli indagati farebbero parte, a vario titolo, di una associazione a delinquere che operava nel capoluogo, in Barbagia e nel resto della Sardegna e che, con l’intimidazione, avrebbe compiuto una serie di delitti di peculato, abuso d’ufficio, corruzione di pubblici ufficiali e reati in materia di stupefacenti.

Tutti i dettagli sul giornale in edicola domani, giovedì 16 maggio

In Primo Piano
Emergenza

Siccità, nuove restrizioni. Ambrogio Guiso: «Un massacro per le campagne»

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative