Tirrenia, bloccate le tariffe per il trasporto merci

È il primo risultato dell’incontro fra il ministro Lupi, il presidente della Regione Cappellacci e l’ad della Cin Morace

SASSARI. Il blocco immediato delle tariffe per le merci è il primo risultato del confronto tra la Regione Sardegna, il Ministero dei Trasporti e la Tirrenia. Lo ha annunciato il presidente della Regione Ugo Cappellacci al termine del vertice di questa mattina a Roma con il ministro Maurizio Lupi e l’amministratore della compagnia, Ettore Morace.

«Questa, per noi - ha dichiarato Cappellacci - era la condizione per poter avviare il dialogo. Si apre ora un confronto - ha aggiunto Cappellacci- finalizzato a rivedere la convenzione con l’obiettivo di ridurre le tariffe. I tecnici sono già al lavoro per arrivare in tempi stretti al risultato. Contrariamente a quanto avvenuto in passato - ha evidenziato il presidente - la Regione partecipa attivamente al processo, in vista di quello che per noi resta l’obiettivo finale: il passaggio delle funzioni in materia di collegamenti marittimi alla Regione Sardegna».

«L’obiettivo di tutti è rendere un servizio più efficace e più efficiente con un prezzo che, in un momento come questo, deve essere uno stimolo a tornare a viaggiare, tornare a trasportare merci, tornare in Sardegna». Commenta così il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, l’apertura del tavolo sulla convenzione con Tirrenia Cin per i traghetti della Sardegna. Lupi si dice «veramente molto contento».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes