Troppi decibel, sigilli al circolo Le Iene

Sassari, la musica amplificata da potenti casse acustiche avrebbe tolto il sonno agli abitanti della zona

SASSARI. Il servizio operativo speciale della polizia municipale di Sassari ha sequestrato il circolo Le Iene. Le indagini erano iniziate lo scorso anno dopo i numerosi esposti e le tante denunce presentate dai cittadini della zona che lamentavano di non riuscire a chiudere occhio durante le notti di apertura del locale.

L'accertamento tecnico effettuato a tarda notte dagli operatori dei vigili urbani, mediante le rilevazioni fonometriche, ha confermato il superamento dei valori consentiti dalla norma con livelli di decibel talmente elevati da rendere impossibile il riposo all'interno delle abitazioni; la musica si protraeva addirittura fino alle sei del mattino.

All'interno del locale quasi tutti i fine settimana, si esibivano diverse band dal vivo e dj che con l'utilizzo di potenti casse acustiche intrattenevano i frequentatori del circolo. In alcuni momenti il locale era talmente gremito di persone che la gente rimaneva in fila riversandosi in Via Sorso.

La relazione della polizia municipale ha convinto il pubblico ministero a richiedere il provvedimento di sequestro dell'intero locale, per evitare che il reato previsto dall'art. 659 c.p. (Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone.) possa essere aggravato o protratto.

Negli anni il circolo è stato oggetto di numerosi controlli da parte delle forze dell’ordine allertate dalle numerose chiamate di cittadini esasperati e aveva portato alla contestazione di varie violazioni amministrative e penali: somministrazione di bevande alcoliche oltre le ore tre, e l'aver trasformato di fatto il circolo privato in una discoteca abusiva, senza le necessarie autorizzazioni.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes