L’assessore Carbini a Murru: «Sul Pul non c’è alcun ritardo»

SASSARI. «Non c’è nessun ritardo nella presentazione degli elaborati che compongono il Pul. Prima di fare determinate affermazioni sarebbe opportuno documentarsi». L’assessore alla Pianificazione...

SASSARI. «Non c’è nessun ritardo nella presentazione degli elaborati che compongono il Pul. Prima di fare determinate affermazioni sarebbe opportuno documentarsi». L’assessore alla Pianificazione urbanistica Gianni Carbini ha risposto così, in consiglio comunale, all’interrogazione presentata dal consigliere del M5S Maurilio Murru sul piano di utilizzo dei litorali. «Non vi è nessun ritardo – ha affermato Carbini – in quanto il professionista incaricato ha consegnato all’ufficio competente 110 tavole, oltre alle relazioni e le norme tecniche di attuazione. Il fatto che questi atti siano stati consegnati agli uffici, così come da contratto, non significa che debbano essere contestualmente approvati dal consiglio comunale».

«Anzi, proprio prima dell’approvazione in consiglio - ha aggiunto l’assessore - come saprà lo stesso consigliere che ha presentato l’interrogazione, poiché il Pul si sviluppa seguendo le linee guida date dalla Regione, l’ufficio ha provveduto a chiedere i preventivi pareri e nulla osta degli enti sovraordinati».

L’assessore ha fatto presente allora che gli uffici hanno chiesto al Savi (Servizio valutazioni impatti ambientali) il parere sulla assoggettabilità alla valutazione di incidenza sulle aree Sic, Zps e Zsc, quindi all’assessorato provinciale all’Ambiente la verifica alla valutazione di impatto ambientale e al distretto idrografico della Sardegna la coerenza con il piano di gestione del rischio alluvioni. Quest’ultimo si è aggiunto nel maggio 2016 quando il Pul era già in fase di ultimazione avanzata.

Una volta che l’ufficio di via Demuro sarà in possesso di questi pareri la pratica sarà pronta per poter essere portata all’attenzione del consiglio.

«I prossimi atti – ha concluso Carbini – che saranno portati all’attenzione di questo consiglio saranno i piani particolareggiati e poi il Pul. Si tratta di strumenti importanti di sviluppo del nostro territorio. Per questo siamo sereni e in linea rispetto al lavoro che stanno svolgendo gli uffici».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes