Scongiurata la chiusura della Lungodegenza

ITTIRI. Sembra essersi risolta, almeno per questa estate, l’emergenza del reparto di Lungodegenza del poliambulatorio di Ittiri che rischiava di essere chiuso per il periodo delle ferie a causa della...

ITTIRI. Sembra essersi risolta, almeno per questa estate, l’emergenza del reparto di Lungodegenza del poliambulatorio di Ittiri che rischiava di essere chiuso per il periodo delle ferie a causa della mancanza di personale. Un incontro tra il direttore dell’unità operativa di Ittiri e Thiesi Nicola Cossu, i lavoratori e i rappresentanti sindacali ha portato a trovare una soluzione interna: un incastro di turni degli infermieri che ha scongiurato la sospensione del servizio. Adesso, dunque, i pazienti che vengono dimessi dai reparti per acuti degli ospedali di Sassari, Alghero e Ozieri, possono contare su una struttura che si sta dimostrando fondamentale per l’organizzazione del sistema sanitario del territorio. Ecco perché la notizia che c’era la possibilità di non poter erogare le prestazioni ai lungodegenti aveva generato allarme tra gli addetti ai lavori. La denuncia che il reparto avrebbe potuto fermarsi del tutto era stata data dal sindacato Nursing Up che aveva anche chiesto un intervento urgente alla direzione della Asl. «Al momento la difficoltà sembra superata - affermano dagli uffici dell’organizzazione dei lavoratori - ma non si può dire che tutto vada bene. Anzi, si rinvia soltanto un problema che ricade sugli infermieri e di conseguenza sui pazienti». Si moltiplicano gli appelli all’assessorato regionale alla Sanità affinchè si sblocchi il turnover e si possano assumere professionisti che diano supporto ai colleghi non soltanto durante i periodi delle ferie e delle festività ma nel corso di tutto l’anno. La penuria del personale, a quanto dicono gli addetti ai lavori, si è aggravata dopo l’incorporazione dell’ospedale Santissima Annunziata nell’Aou.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes