Nel libro di Giovanni Offeddu le storie dei caduti in guerra

OSILO. Ci ha lavorato con la passione e l’impegno che animano le ricerche più vicine alle corde del cuore, ed ora ha dato alle stampe un volume che diventerà anch’esso una pietra miliare nella...

OSILO. Ci ha lavorato con la passione e l’impegno che animano le ricerche più vicine alle corde del cuore, ed ora ha dato alle stampe un volume che diventerà anch’esso una pietra miliare nella ricostruzione delle vicende storiche di Osilo. Si tratta di Giovanni Offeddu, nipote dell’osilese Luigi Piras cui è intestata la biblioteca comunale, già funzionario Rai, cultore ed esperto delle vicende della prima guerra mondiale, che ha pubblicato con Carlo Delfino “Un paese sardo alla Grande Guerra. I caduti di Osilo”. Una ricostruzione dettagliata e documentata della partecipazione degli osilesi alla guerra del 1915/18, delle loro storie personali e familiari, della tragica fine di molti di essi sui diversi fronti. Il libro verrà presentato in anteprima assoluta sabato alle 18.30 nei locali dell’ex Montegranatico, con la partecipazione dell’autore, del sindaco Giovanni Ligios e dell’editore Carlo Delfino. La presentazione del libro di Giovanni Offeddu anticipa le celebrazioni della giornata del 4 novembre, che vedrà impegnati il Comune, i combattenti, i ragazzi della 4^ elementare e della 2^ media, i rappresentanti delle forze armate, la consulta giovanile e le associazioni.

Mario Bonu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes