Sassari, cercano di rapire una ragazza: fermati da un passante

L'uomo ha affrontato due persone armate di forbici e coltelli e ha salvato la ragazza che era stata trascinata per terra, per essere caricata su una Mercedes

SASSARI. Scene da Gomorra in porta Sant’Antonio a Sassari nella tarda mattinata di oggi, lunedì 14. Solo l’intervento di un cittadino sassarese e poi dei carabinieri e la polizia ha sventato un sequestro di persona ai danni di una ragazza romena di meno di 30 anni.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, un commando di tre persone, tra cui un ragazzino di 12 anni, sarebbe arrivato in città a bordo di una Mercedes con la quale era partito ieri notte in traghetto da Napoli.

Sassari, cercano di rapire una ragazza: bloccati da un passante

Verso mezzogiorno i tre sono arrivati in porta Sant’Antonio, hanno individuato la donna che stavano cercando e sotto la minaccia di coltelli e forbici hanno tentato di farla entrare dentro la Mercedes. La donna si è ribellata e uno dei connazionali, forse un parente o l’ex compagno, l’ha colpita e trascinata per terra.

Decisivo l’intervento di un cittadino sassarese che prima dell’arrivo delle forze dell’ordine ha affrontato i tre stranieri armati di coltelli e ha liberato la donna.

I carabinieri hanno fermato due persone e le hanno accompagnate in caserma.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

WsStaticBoxes WsStaticBoxes