Il capogruppo del Pd dona gli emolumenti ai Servizi sociali

PORTO TORRES. Il capogruppo Pd Massimiliano Ledda ha devoluto tutte le somme che doveva percepire nel 2019 – relativi ai gettoni di presenza nei consigli comunali e nelle commissioni consiliari – ai...

PORTO TORRES. Il capogruppo Pd Massimiliano Ledda ha devoluto tutte le somme che doveva percepire nel 2019 – relativi ai gettoni di presenza nei consigli comunali e nelle commissioni consiliari – ai Servizi sociali.

«Considerato che i contributi economici a favore delle famiglie bisognose della città non sono tanti – dice Ledda –, ho donato volentieri i denari della mia attività di consigliere per aiutare quelle famiglie che devono pagarsi le utenze elettriche e idriche e le bombole per cucinare gli alimenti o per alimentare le stufe». Già l’anno scorso Massimiliano Ledda insieme all’altro consigliere Pd Massimo Cossu avevano deciso di devolvere sempre al Servizio sociale i loro emolumenti. Si trattava di una quota consistente, 6mila e 300 euro in parte ai beneficiari della legge 20 e in parte ai nefropatici.

Una azione ripetuta per il 2019, con il trasferimento si Servizi sociali degli emolumenti, un gesto di solidarietà per dare una mano ai meno fortunati. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes