Un sentiero benessere a “Frida Adu”

Borutta e Bonnanaro insieme hanno valorizzato un’area degradata

BONNANARO. Concluso il sentiero benessere tra Bonnanaro e Borutta, ora i piccoli centri del Meilogu si preparano per la bella stagione con il “percorso salute”. Grazie alla compartecipazione dei due piccoli Comuni al bando “Badde”, e all’ottenimento di un cospicuo fondo, nei giorni scorsi sono stati portati a termine i lavori di riqualificazione paesaggistica delle aree degradate della zona del rio “Frida-Adu” cominciati a ottobre del 2019.

Il progetto, sottoscritto a quattro mani dai sindaci dei due paesi ha riguardato una superficie ubicata proprio tra i due piccoli centri. Caratterizzata dalla presenza di una strada che costeggia il fiume che scorre dalla periferia di Borutta, proprio sotto la rocca di San Pietro di Sorres fino a Bonnanaro, la zona è, ora, dotata di muri a secco caratteristici e una fontana in pietra alimentata dalla sorgente di Riu Adu.

Sono soddisfatti i primi cittadini: «È la conclusione di un progetto che premia t i nostri piccoli centri e valorizza un’area del territorio che fa parte del sito di importanza comunitaria – spiega Silvano Arru, sindaco di Borutta». Oltre al ripristino dei luoghi in piena regola con l’impatto ambientale, l’intera area è dotata di attrezzi per lo svolgimento di attività fisica all’aperto.

«Siamo contenti degli obiettivi raggiunti – afferma il sindaco di Bonnanaro, Tonino Marras –. I lavori di recupero e riqualificazione della fascia fluviale hanno consentito la rivalorizzazione dal punto paesaggistico di una vasta area di territorio e la possibilità di offrire una nuova prospettiva. Gli amanti della natura potranno praticare lo sport all’aria aperta». (d.d.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes