«Faccio la spesa», ma era domenica: denunciata

In tutto 93 le persone controllate dalla polizia locale, quattro quelle che non hanno rispettato le regole

SASSARI. Sono in tutto 93 i controlli alle persone e agli esercizi commerciali eseguiti dagli uomini della polizia locale di Sassari, con quattro denunce in totale. Questo il bilancio dell’attività che anche domenica ha visto numerose pattuglie in tutto il territorio per assicurare il rispetto della normativa in materia di contrasto al Covid-19. Tra gli “indisciplinati” da segnalare una persona che ha dichiarato che stava andando a fare la spesa. Motivazione normalmente ammessa, ma non di domenica quando gli esercizi commerciali sono chiusi, così come stabilito dalle più recenti disposizioni. Un altro cittadino ha invece dichiarato che stava andando a trovare un amico. E, ancora, un ragazzo è stato trovato seduto in auto con un amico, uscito per acquistare delle medicine e quindi assolutamente in regola con la normativa; ma la presenza della seconda persona in macchina non era necessaria, e dunque quest’ultima è stata denunciata.

«È importante che si riducano allo stretto necessario anche le uscite previste nelle autocertificazioni – continuano a ripetere forze dell’ordine e amministratori – è fondamentale che sia una sola persona per nucleo familiare ad andare per acquistare generi di prima necessità e che questo avvenga il più raramente possibile. Uscire per motivi diversi da quelli previsti dalla autocertificazione (scaricabile nella nuova versione dal sito www.comune.sassari.it) rappresenta non solo un reato, che può essere punio anche con l’arresto, ma soprattutto un grave pericolo per sé, per i conviventi e per tutte le persone che per necessità devono uscire.

Come hanno infatti più volte spiegato gli esperti, il Covid-19 può essere anche asintomatico, quindi si può essere portatori senza avere alcun sintomo. Questo significa che ognuno è potenzialmente in grado di trasmettere il virus a un’altra persona, mettendone a rischio la salute. Ecco perché ridurre quanto più possibile i contatti tra persone a oggi è l’unico modo per contenere la diffusione del Covid. Si tratta di regole di buonsenso e di rispetto per gli altri.

L’attività di tutte le forze dell’ordine in questa direzione sarà ulteriormente potenziata.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes