Ploaghe, la piscina pronta a fine estate

In dirittura d’arrivo anche i lavori per il nuovo manto erboso del campo di calcio

PLOAGHE. È ormai in dirittura d'arrivo l'appalto per la riqualificazione della piscina comunale di Ploaghe. Dopo la pubblicazione della manifestazione d’interesse, effettuata diverse settimane fa, a breve l'appalto verrà espletato in modo tale da consentire la realizzazione dei lavori entro la fine dell'estate, se tutto andrà bene. Il progetto è stato finanziato grazie all'avviso pubblico rivolto agli enti locali della Sardegna per la realizzazione di interventi di riqualificazione degli impianti sportivi pubblicato dalla Regione nel 2018.

I lavori avranno un costo complessivo di 240mila euro di cui 200mila ottenuti dalla Regione e 40mila dal bilancio comunale. I lavori prevedono l’efficientamento della vasca, totalmente nuova, la sostituzione delle vetrate ormai logorate dal tempo ed altri interventi necessari come quelli per la copertura. «Si tratta di un intervento molto importante che si incastona perfettamente nel programma di interventi che abbiamo messo in atto in questi anni sul fronte dell'impiantistica sportiva – spiega il vicesindaco e assessore allo Sport Gerolamo Masala – e grazie ai fondi della programmazione territoriale “Coros-Anglona terre di tradizioni” abbiamo ottenuto 700mila euro per rifare il manto in erba sintetica nel campo di calcio e di calcetto il cui progetto esecutivo sta per essere completato. Altri 197mila euro sono stati stanziati per la realizzazione della copertura del campo da tennis e di altri interventi, 40mila per rifare l'impianto di illuminazione a led del campo di calcio, altrettanti per il collegamento fognario degli e la sistemazione degli spogliatoi. Altri interventi sono inseriti in progetti di più ampia scala come la realizzazione degli impianti fotovoltaici e solare termico sugli spogliatoi del campo di calcio e sul palazzetto in modo da alimentare l'intero polo di via Sardegna riducendo drasticamente i costi. Verrà anche realizzato un campo polivalente nell'area intorno ai nuovi alloggi popolari appena consegnati e abbiamo ottenuto il certificato di prevenzione incendi per il campo di calcio evitando la chiusura al pubblico della tribuna. Rendere i nostri impianti sicuri e fruibili è la condizione necessaria per fare avvicinare sempre più i nostri giovani allo sport».

Mauro Tedde



WsStaticBoxes WsStaticBoxes